La poesia di Emilio Villa

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Critica, Letteratura, Poesia

“Dubbio a posteriori: / i veri grandi poeti / sono i ‘poeti minori’?”. Se lo chiedeva il Caproni di Res amissaa proposito di Sbarbaro, e l’acume della domanda non lascia indifferenti. Certo, il ribaltamento totale di prospettiva è esagerato e manifestamente provocatorio, ma è pur vero che spesso il genio si annida proprio nei “minori”: […]

Laghi d’inchiostro – Note di letteratura finlandese

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Critica, Letteratura, Reportage

Sono partita per la Finlandia perché volevo fuggire dalla calura mediterranea, volevo rifugiarmi tra i boschi di betulle, senza pensieri se non quello di tenere lontane le zanzare che irrimediabilmente – mi avevano detto – attaccano chiunque soggiorni in estate sulle rive dei mille laghi di questo Paese. A dire la verità poi di zanzare […]

Leggende sull’autostrada

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Critica, Eventi, Letteratura, Monterosa racconta 2018

Agli amanti dell’Islanda – quella di distese di ghiaccio come quella di carta e inchiostro – e agli appassionati più attenti alle novità editoriali sicuramente il titolo di questo libro è già molto familiare. Agli altri, invece, evocherà immediatamente immagini di vulcani, ghiacci e aurore boreali. E giustamente. Ma l’Atlante leggendario delle strade d’Islanda non è […]

La biondina di Brunete

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Critica, Eventi, Letteratura, Monterosa racconta 2018

La sigaretta nella mano, l’occhiolino, l’espressione irriverente di chi sa di avere il controllo della situazione. La giovane che ammicca al lettore dalla copertina dell’ultimo libro di Helena Janeczek, La ragazza con la Leica (Guanda, 2017), fresco di Premio Bagutta e di Premio Strega, è Gerta Pohorylle, in arte Gerda Taro. Cresciuta a Lipsia e […]