L’educazione americana di “Distanza ravvicinata”

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Critica, Letteratura

Non fatevi ingannare dal taglio canuto da signora per bene, o dagli occhiali tondi e spessi che siedono su un viso benevolo: Annie Proulx non le manda a dire, e la sua biografia sembra testimoniarlo. Famiglia di origini canadesi, nata nel Connecticut, cresciuta nel New England, laureata in Storia nel Maine, riconosciuta scrittrice di manuali […]

Futuri di seconda mano: l’antologia distopica di Love Death + Robots

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Serie Tv

Ci si trova perplessi fino alla delusione, quando l’agognato conta-percentuale della sezione download di Netflix ci informa che il 100% di Love Death + Robots, nuova serie disponibile sulla piattaforma di streamingonline più in voga del momento, è ora disponibile offline sul nostro dispositivo portatile. Dico che ci si trova spiazzati: il primo episodio è […]

Andar per fiabe e panpepato con Hermann Hesse

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Critica, Letteratura

Che gioia leggere Hesse. Quale piacere perdersi nei dettagli delle frasi equilibrate con la bolla, o nella composta ricchezza che presto si impara ad associare indissolubilmente alla prosa di questo classico moderno. Le sue confessioni, private ma non troppo, portano allo stesso tempo l’aura di un’accorata supplica di perdono e della più lucida, si direbbe infallibile, […]

Perdersi nell’Artico per trovare se stessi: I fucili e The Terror

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Critica, Letteratura, Serie Tv

C’è qualcosa che si annida nell’Artico. Alcuni lo chiamano Tunbaaq, ciclopico e scimmiesco orso a metà tra la zoologia e il soprannaturale, felice divoratore di uomini; per altri ha nome Sedna, dea della fertilità e dell’abbondanza, benevola e vendicativa, che elargisce il proprio corpo di donna per ogni pagliuzza brillante negli eterni ghiacci del Circolo […]