La Brexit secondo Jonathan Coe: viaggio nella terra del “leave”

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Critica, Letteratura

Middle England– edito da Feltrinelli a novembre 2018 nella traduzione di Mariagiulia Castagnone – è l’ultimo romanzo del prolifico autore britannico Jonathan Coe. Si tratta di una satira mordace e lungimirante dell’odierna Inghilterra, condotta attraverso l’intrecciarsi delle vicende di una tipica famiglia delle Midlands, i Trotter, e dei loro amici, molti dei quali già protagonisti di due […]

Riscrivere Mersault da destra a sinistra: Camus e Daoud

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Critica, Letteratura

“Aujourd’hui, maman est morte” (“oggi la mamma è morta”) è forse una delle frasi più famose della letteratura francese: l’incipit dello Straniero di Albert Camus. Un altro romanzo, uscito in Algeria nel 2013, si apre con la frase “Aujourd’hui, M’ma est encore vivante”, “oggi mamma è ancora viva”. Si tratta del Caso Mersault di Kamel […]

Andar per fiabe e panpepato con Hermann Hesse

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Critica, Letteratura

Che gioia leggere Hesse. Quale piacere perdersi nei dettagli delle frasi equilibrate con la bolla, o nella composta ricchezza che presto si impara ad associare indissolubilmente alla prosa di questo classico moderno. Le sue confessioni, private ma non troppo, portano allo stesso tempo l’aura di un’accorata supplica di perdono e della più lucida, si direbbe infallibile, […]