La lettera del pane

Pubblicato il Pubblicato in Cédric Tampan, Fotografia

Basta prendere buone materie prime: della buona farina, l’acqua che sgorga dalle fontane di un piccolo paesino, il latte fresco appena munto e qualche uovo. Si impasta con molta dedizione, si da forma alle pagnotte e le si inforna con grande cura.
Poca gente però sa quanta passione, quanto amore, quanto sacrificio ci vuole per creare una semplice piccola pagnotta.
Trovo che il pane sia molto simile alla letteratura. Alla fine è molto semplice: basta un idea buona, un’ispirazione, un lampo di genio e qualche colpo di fortuna. Dopodiché si plasma con molta pazienza il proprio lavoro, si da forma a quello che potrebbe essere il primo di mille tentativi, e finalmente quando si è pronti la si pubblica. In pochi riescono ad afferrare cosa si cela dietro ad un libro, ad una pagina o ad una sola poesia.

In queste poche foto ho cercato di mostrare quanta arte possa esserci nella realizzazione del pane, ho cercato di evidenziare la semplicità delle persone, il loro impegno e la tradizione dietro a questa meravigliosa usanza.

Solo chi sa guardare con occhi che vogliono vedere riuscirà ad afferrare l’arte che si cela nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WordPress spam blocked by CleanTalk.